Google My Business: soluzione web a basso costo per le PMI?

Google My Business: soluzione web a basso costo per le PMI?

Torniamo dopo qualche mese a parlare di social media marketing, oggi in particolare di Google My Business come soluzione web a basso costo.

Ci siamo presi un pò di pausa, ma in questi ultimi tre mesi abbiamo fatto molta formazione e soprattutto esperienza. Nuovi clienti, nuove avventure, nuovi progetti.

Confidiamo nella ripresa dalla vacanze per riprendere con frequenza a pubblicare nel nostro blog.

Dicevamo, Google My Business per le Piccole Medie Imprese: quanto è utile? Quanto costa? Come si configura?

Web a basso costo

Vuoi per la situazione contingente, vuoi per il timore di investire soldi in qualcosa di relativamente ancora ignoto, i budget che le piccole medie imprese dedicano al web sono sempre ridotti, se non inesistenti. Tuttavia le persone all’interno delle aziende stanno sviluppando una coscienza digitale sempre maggiore. Si sta maturando la necessità di essere presenti nel web perchè:

  • molto probabilmente la concorrenza diretta c’è già
  • bisogna tentare nuove strade per superare la crisi
  • forse non servono investimenti milionari per essere nel web
  • te lo ha detto tuo cugino

Le aziende sono formate da persone e, come analizzato nel post Facebook e gli italiani, metà di queste hanno un profilo social. Persone che quotidianamente leggono, condividono, commentano il materiale prodotto da altri, compresa la concorrenza.

Quindi le aziende cercano, si informano, analizzano soluzioni per essere presenti nel web, cercando di spendere il meno possibile.

Una buona strategia di web marketing è normalmente composta da: sito web, profili social, newsletter. Affrontare i tre step contemporaneamente richiede, oltre che un investimento importante, anche risorse umane dedicate all’interno dell’azienda, e quindi il principio di Web a basso costo è già superato fin dall’inizio.

Google e le ricerche locali

La migliore soluzione web a basso costo per le PMI viene da Google, che propone lo strumento ideale per le ricerche locali: Google My Business.

Web a basso costo con Google My Business

 

Questo è il risultato che Google fornisce alla ricerca di una specifica parola da parte di un utente. Oltre ai risultati organici e/o a pagamento riportarti nella colonna a sinistra, Google fornisce un riquadro che riporta tutte le informazioni di contatto, orari di apertura, indirizzo (quindi anche la navigazione satellitare), un numero di telefono (quindi con la possibilità di chiamare da mobile), nonchè le recensioni.

Nel nostro caso la ricerca della parola chiave specifica ha inondato la colonna di sinistra (in quanto è presente il sito web e la fanpage Facebook) ed ha anche mostrato la scheda riassuntiva della pagina Google My Business.

Gestione professionale della pagina Google My Business

Google My Business è uno strumento messo a disposizione per le azienda da Google ed è completamente gratuito. Diversa è la sua configurazione, gestione e manutenzione. E’ una soluzione web a basso costo ma ciò non significa che possa (e debba) essere gestita da principianti o da cugini di turno. Necessita di continui aggiornamenti e soprattutto è implicito che i contenuti pubblicati debbano contenere delle parole chiave che poi i tuoi utenti andranno a cercare su Google.

Case study

Google invia mensilmente il report dell’attività della pagina Google My Business. Di seguito il report del primo mese di gestione di una piccola attività locale della provincia di Treviso che non ha il sito web, ma utilizza la pagina Google My Business parallelamente alla fanpage di Facebook.

report Google web a basso costo

 

Considerazioni finali

La rivoluzione digitale e social è inarrestabile, il treno è già in corsa. Continuare ad ignorare i nuovi strumenti di marketing digitale non è una buona scelta, e se la tua azienda non può permettersi budget milionari nel web è comunque fondamentale che sia presente, anche con soluzioni web a basso costo.