Dillo, forza. Sei stanco di Facebook, anzi lo snobbi completamente.

Non conosci Google+, Twitter, Pinterest o Instagram o addirittura non hai nessuna intenzione di avvicinarti al mondo dei social network.

Bravo. E magari ti lamenti pure che la tua attività non attira nuovi clienti. Bingo.

Ricorda una cosa fondamentale: la maggior parte dei tuoi clienti è SOCIAL, parla SOCIAL e vive SOCIAL.

Pensa solo agli adolescenti che tanto critichiamo quotidianamente perché sempre a giocare su Facebook o Instagram.

Quelli sono i tuoi probabili clienti di domani. Quindi, inizia ad imparare la loro lingua, o… avrai i giorni contati.

Pensaci e magari riconsidera la tua posizione nei confronti dei social network.

Sono stato troppo crudele? Forse si, ma purtroppo siamo di fronte ad un cambiamento epocale nel modo che abbiamo di comunicare e di interagire con gli altri.

Quindi, se da una parte non è indispensabile avere dei profili privati nei social network, è allo stesso tempo fondamentale che almeno la tua attività vi sia presente.

Vuoi qualche numero per convincerti?

Secondo le analisi, questi sono i numeri degli italiani nei SOCIAL:

  • Utenti italiani attivi in Facebook 26 Milioni
  • Utenti italiani attivi in Youtube 24 Milioni
  • Utenti italiani attivi in Instagram 2,4 milioni
  • Utenti italiani attivi in Pinterest 1,4 milioni
  • Utenti italiani registrati in Twitter 4,7 milioni
  • Utenti italiani registrati in Linkedin 7 milioni

Fonti: vincos.it / youtube.com / twitter.com / linkedin.com

Colpisce subito il divario fra Facebook/Youtube e il “resto del mondo”.

A dire il vero noi italiani siamo molto avezzi al re dei social network, ovvero Facebook, molto meno verso gli altri social.

Anche se quelli cosidetti visual, tipo Instagram o Pinterest, sono in netta crescita ma ancora lontani dal gradino più alto del podio.

Se confrontiamo Facebook con la popolazione italiana (61 milioni) ne risulta che quasi il 50% della popolazione è sul social network.

Ora prova a guardare fuori dalla finestra del tuo ufficio o dalla porta del tuo negozio e osserva 2 persone che non entrano a comprare da te.

Pensa che almeno una delle due è in Facebook e sarebbe una tua potenziale cliente se solo la tua attività vi fosse presente.

E con un po’ di sano content marketing stai sicuro che molti nuovi clienti si presenterebbero alla tua porta.

 

Ops, ho detto content marketing? Che sarà mai?

Lo scopriremo più avanti, nel frattempo rifletti sui numeri che ti ho riportato e dicci la tua opinione.