E’ normale affermare che il sito web è tuo. Ma se ci pensi bene è tuo perché paghi uno spazio web, paghi chi ha realizzato il sito, paghi chi lo posiziona su Google.

Ma in realtà il sito web è del tuo cliente. E’ lui che ne decreta il successo o il fallimento.

Ecco perché per ideare (e poi realizzare) il sito web della tua attività devi avere ben chiare 5 regole fondamentali.

 Regola 1: ideare il sito pensando al tuo cliente

Quando pensi alla grafica e crei i contenuti del tuo sito affidati sempre a dei professionisti e fidati di quello che loro ti consigliano. Il sito deve essere utile e piacevole per i tuoi clienti, non per te. Metti da parte il tuo narcisismo e pensa a chi userà il tuo sito.

 Regola 2: ideare un sito coerente

Il sito deve rispecchiare l’immagine della tua attività. Il logo, i colori, le grafiche, le varie pagine del sito. Mantieni l’impostazione uguale per tutte le pagine per agevolare la navigabilità. Non mescolare infiniti colori e tipologie diverse di caratteri. Ciò crea confusione nella testa dell’utente.

 Regola 3: ideare un sito facile da navigare

L’utente deve poter capire velocemente come raggiungere le informazioni che cerca. 2 o 3 passaggi al massimo per raggiungere l’obbiettivo

 Regola 4: ideare un sito responsivo

Responsivo significa che si adatta al dispositivo (PC, Tablet o Smartphone) dove viene visualizzato. Adattarsi significa mantenere comunque accessibili tutte le informazioni necessarie.

Prova a pensare ad un sito bellissimo sul video del tuo PC, ma che sullo schermo dello smartphone si rimpicciolisce al punto tale che i caratteri diventano alti, diciamo, un decimo di millimetro. Lo navigheresti per più di 5 secondi continuando a zoomare per cercare le informazioni che cerchi?

 Regola 5: ideare un sito emozionante

Se il tuo sito genera delle emozioni nell’utente stai certo che ciò produrrà anche effetti benefici per la tua attività. Tutti siamo alla ricerca di emozioni. Nel web troviamo di tutto e di più ed è proprio per questo che quando troviamo qualcosa che ci emoziona, che ci fa provare delle sensazioni, ce ne ricordiamo più facilmente.

Sai quanto ci mettiamo a capire se un sito web ci piace o no? Meno di un secondo. In meno di un secondo il nostro cervello riesce a fare i raggi X alla pagina per capire se è di suo gradimento o meno.

Ecco, in fase di ideazione e realizzazione hai molto più di un secondo a disposizione per fare le cose per bene. Non buttare dei soldi. Non intestardirti a fare le cose che piacciono a te, metti sempre l’utente davanti ad ogni scelta.

E’ il tuo cliente che decreta il successo del sito, ma solo tu puoi fare in modo che ciò avvenga.